Frollini integrali alle mandorle

 Whole wheat almond shortbread cookies

Scroll down for english version

Frollini integrali alle mandorle

By 27 febbraio 2015

Negli ultimi tempi si è riaffacciata la mia passione per i biscotti, la cui preparazione avevo in qualche modo accantonato, e ho scoperto, che molto pericolosamente, una volta iniziato fermarsi è davvero difficile. I frollini burrosi poi, creano dipendenza e ho già in mente una lunga lista di varianti.  Dopo i biscotti alle nocciole e al caffè, ho sperimentato questi alla farina di mandorle. Ho ottenuto un'ottima consistenza, croccante quanto basta, un biscotto integrale molto semplice dal sapore caratteristico delle mandorle, ma allo stesso tempo delicato.

  • Prep Time : 10 minutes
  • Cook Time : 15 minutes
  • Yield : 12 biscotti

Ingredients

Instructions

Nella planetaria versare la farina integrale mescolata a quella di mandorle, unire il burro e mescolare fino ad ottenere un composto sabbioso. Aggiungere l'uovo, lo zucchero, il sale e il lievito, impastare con la frusta fino a che il composto diventa omogeneo e liscio. Formare una palla e mettere in frigo per una mezz'ora. Stendere la pasta allo spessore di 1/2 cm circa e dare la forma con un tagliapasta. Spennellare i frollini con poco latte e spolverare con zucchero semolato. Cuocere in forno caldo a 190°C per circa 15 minuti.

Ingredients
whole wheat flour - 160 g
almond flour - 80 g
chilled butter, cut into cubes - 100 g
salt - 1 pinch
whole eggs - 1
caster sugar - 40 g (plus extra for dusting)
baking powder - 1/2 tsp
milk - for brushing

Preheat oven to 190°C. In a food-processor pour the whole wheat flour mixed with the almond flour, add the butter and stir until mixture  is crumbly. Add egg, sugar, salt and baking powder, mix with a whisk until the mixture is soft. Form dough into a ball and wrap in plastic wrap and chill for an half hour. Roll out the dough to 1/2 cm thickness  and shape with a cutter. Brush the cookies with milk and sprinkle with caster sugar. Bake for about 15 minutes.

Print

2 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *