Ezo Gelin Çorbası – Zuppa di lenticchie rosse di “Ezo la sposa”

Ezo Gelin Çorbası – Zuppa di lenticchie rosse di “Ezo la sposa”

By 16 dicembre 2017

Dal cuore della Turchia una zuppa di lenticchie rosse che porta il nome di una persona realmente esistita, come racconta Rebecca Seal nel suo libro "Istanbul". Ezo era una bellissima donna, nata nel secolo scorso, prigioniera di un matrimonio infelice. Provò a ingraziarsi la suocera preparandole questa zuppa, la sua storia e la sua ricetta si diffusero in tutta la Turchia e oggi la zuppa di Ezo si mangia a colazione o all'interno di un pasto. La cultura gastronomica di Istanbul è molto varia e risente delle influenze provenienti dagli antichi persiani e ottomani, dai vicini mediorientali, greci, armeni, turchi e curdi, dai vicini paesi asiatici ed europei e dalle comunità cristiane, ortodosse, musulmane ed ebraiche, un vero melting pot di sapori. Non si parla dunque di cibo "turco" perché ogni piatto è collegato al luogo specifico da cui proviene. Una pietanza può essere preparata in modi diversi in strade diverse dello stesso quartiere, a seconda dell'origine del cuoco o della sua famiglia. Tutti però condividono lo stesso amore per i sapori forti, siano essi piccantezza delle spezie, il salato pungente dei sottaceti o la dolcezza del miele. La zuppa di Ezo è quindi piccante con la paprica dolce e il peperoncino e aromatizzata con la menta fresca e il limone.

  • Prep Time : 15 minutes
  • Cook Time : 30 minutes
  • Yield : 4 persone

Instructions

Controllate e lavate le lenticchie. Fate ammorbidire l'aglio e la cipolla nel burro a fuoco lento. Aggiungete il concentrato di pomodoro e la paprika e cuocete per 2 minuti, mescolando con un cucchiaio di legno. Unite le lenticchie (e il bulgur se lo usate) e il brodo. Portate a ebollizione e lasciate sobbollire per 30 minuti circa, mescolate di tanto in tanto per evitare che si attacchi al fondo della pentola. Quando le lenticchie sono morbide e iniziano a disfarsi, togliete la pentola dal fuoco e frullate il tutto fino a ottenere un composto abbastanza liscio. Assaggiate e aggiungete sale e pepe. Servite la zuppa cosparsa con la menta fresca tritata (o menta secca in polvere), con il peperoncino e una spruzzata di succo di limone.

Print

Le ultime ricette