Fiocchetti alle cozze

Come ho già avuto modo di dire, sono stata commossa dalla calorosa ospitalità dei senesi che ho conosciuto durante il soggiorno in questa stupenda città. Un’altra esperienza alla scoperta delle eccellenze del territorio, accompagnati dall’esperto Luca, è stata la visita alla Gastronomia Morbidi, accolti dalla signora Patrizia, sorridente e, cosa immediatamente percepibile, appassionata del suo lavoro. Non potrebbe essere altrimenti visto che l’attività è giunta alla quarta generazione e nel tempo l’attività è cresciuta, si è trasformata, e se vogliamo, anche precorrendo un po’ i tempi, progettando i luoghi e le attività in modo nuovo e non convenzionale.

L’attività della famiglia inizia nel 1925 quando Armando Morbidi apre a Siena una rivendita di formaggi (ma il figlio di Patrizia, facendo una ricerca presso il Comune di Siena, ha scoperto che il suo bisnonno aveva iniziato l’attività già nel 1923). Con gli anni l’attività si è tramandata di padre in figlio e dopo aver cambiato alcune sedi nel corso degli anni, dal 1980 Morbidi si trova nella torre trecentesca Bianchi Bandinelli, nella centralissima via Banchi di Sopra.

Patrizia ci ha deliziato con una degustazione di prelibatezze della casa, in realtà un vero brunch del sabato mattina! Galantina di pollo, mousse di prosciutto, insalata russa con maionese fatta in casa e verdure cotte al vapore, salumi e formaggi dell’azienda di famiglia. Poi un’interessante visita alle cucine e alla ex cantina, ristrutturata e trasformata in un originale locale dove si può consumare un light lunch.

Siamo stati ospiti dell’Hotel Santa Caterina, un luogo immerso nel verde al centro della città.

La signora Lorenza ci ha riservato un’accoglienza davvero speciale, in questa antica ed elegante abitazione patrizia del XVIII secolo nei pressi di Porta Romana, con una fantastica vista sulla campagna senese ed un magnifico romantico giardino dove abbiamo gustato la prima colazione.

 

Fiocchetti alle cozze

By 5 agosto 2013

Continua nella mia cucina la preparazione di piatti con gli eccellenti prodotti del territorio di Siena. In casa mia, d’estate si cucinano spesso le cozze del nostro mare e oggi ho preparato i fiocchetti del Consorzio Agrario di Siena, una pasta di grano duro dei coltivatori toscani, trafilata al bronzo, con un sugo semplice e veloce di cozze freschissime. Le cozze del Conero (moscioli) si riproducono spontaneamente sui tratti di scogliera della zona di Portonovo di Ancona e hanno un sapore di mare intenso ed una consistenza più soda rispetto a quelle da allevamento. E' un prodotto di alta qualità che si distingue dalle cozze di allevamento, infatti si trova solo da aprile ad ottobre ed è un Presidio Slowfood.

  • Prep Time : 15 minutes
  • Cook Time : 17 minutes
  • Yield : 5 persone

Ingredients

Instructions

Pulire e aprire le cozze come spiegato qui. Soffriggere l'aglio e la cipolla in poco olio in una padella capiente. Aggiungere la salsa di pomodoro (o anche pomodoro maturo fresco) e il sale. Unire le cozze con il guscio e far insaporire mescolando. Nel frattempo cuocere la pasta al dente, scolarla e unirla al sugo di cozze, mescolando il tutto delicatamente per qualche minuto su fuoco moderato.

Print
1 commento
  1. zonzolando
    zonzolando says:

    Deve essere stata un’esperienza davvero entusiasmante 🙂 E che buona la tua pasta!!!! Mi hai fatto venire fame e sono solo le 9 di mattina ahhahaha Un abbraccio cara!! A presto!

    Rispondi

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *