Muffin di zucchine e feta

zucch 005_1

La feta è il più famoso formaggio prodotto in Grecia, un’antica tradizione che dura da…seimila anni, molto prima dei tempi di Omero. E’ un formaggio bianco tenero di latte di capra e pecora che matura conservato in salamoia per due mesi. La feta occupa un posto importante nella dieta dei greci che hanno un consumo annuo pro capite di 12 chili, e quando i greci dicono “cheese” nella maggior parte dei casi intendono “feta”. Ho conosciuto e amato questo formaggio, come del resto tutta la cucina greca, visitando la Grecia e lo uso molto spesso nella mia cucina estiva. Molti piatti tipici includono feta e zucchine e la ricetta di oggi è sicuramente una rivisitazione dei meravigliosi sapori greci.

Muffin di zucchine e feta

By 10 maggio 2016

Sono, in realtà, delle tortine in miniatura questi muffins alle zucchine e feta, che nascono utilizzando lo stampo da muffin, come suggerisce Laurel Evans nel suo libro "Insolito muffin". L'idea è quella di inventarsi tante ricette divertenti e creative utilizzando gli stampi da muffin. L'abbinamento feta e zucchine è perfetto e l'erba cipollina, il basilico e la scorza profumata di limone aggiungono il tocco finale.

feta 010

zucch 011

 

  • Prep Time : 10 minutes
  • Cook Time : 25 minutes
  • Yield : 10 persone

Ingredients

Instructions

Scaldate il forno a 200°C. In una ciotola capiente mescolate insieme la farina, le erbe aromatiche, il Parmigiano e la feta tagliata a cubetti, il sale, il lievito, il bicarbonato e lo zucchero, e mescolate bene.

In un'altra ciotola sbattete le uova, aggiungete l'olio, il latte e lo yogurt e mescolate bene. Quindi unite la zucchina grattugiata e la scorza di limone.

Incorporate delicatamente il composto con le uova agli ingredienti secchi, amalgamando il tutto. Non mescolate troppo.

Riempite gli stampini imburrati con il composto fino a 2/3 e cuocete nel forno già caldo per circa 25 minuti o finché saranno dorati. Lasciateli intiepidire  nello stampo prima di servire

Print

3 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *