Chilli – Messico

 Chili con carne

Ho trovato questa ricetta da Karen, lei è messicana e dice che è un piatto molto famoso in Messico, che la lista di questa ricetta è lunga, ci sono tanti ingredienti ma la preparazione è molto semplice.

Non avrei mai pensato però, che fosse così difficile definire in qualche modo le origini di questo piatto. In effetti la questione è, e resta di fatto controversa. Il Chilli (o Chili) originariamente significava fagioli serviti in una salsa di pomodoro piccante. Questa combinazione equilibrata, dal punto di vista nutrizionale, era nota agli antichi cuochi aztechi e maya. Gli storici alimentari generalmente concordano che “chili con carne” è una ricetta americana con radici messicane. Da alcune indagini di giornali storici emerge che la ricetta originale era solo con peperoncino in polvere e carne. Oggi negli Stati Uniti la ricetta di solito è una combinazione di fagioli, salsa e carne macinata. Alcuni dizionari e fonti alimentari sostengono che il Chili con carne sia un piatto caratteristico della cucina Tex-Mex. Ma il termine apparve in stampa solo negli anni ’40, definendo la fusione del cibo contadino del Messico del nord con quello delle fattorie del Texas del sud, mentre abbiamo notizie molto più remote del Chili con carne.

Fonti certe infatti, dicono che nel 1880 le cosiddette Chili Queens, pioniere nella regione nell’utilizzare le loro abilità culinarie per sopravvivere nelle strade del Texas, dominate dagli uomini, già vendevano il cibo messicano nelle piazze di San Antonio. Erano donne messicane che, con i loro brillanti vestiti cominciarono a operare attorno alla Military Plaza, nel mercato messicano più grande degli USA, e in altri luoghi pubblici nel centro di San Antonio. Vendevano una ciotola “di rosso”per una monetina e la fama di Chili con carne cominciò a diffondersi e il piatto presto divenne una grande attrazione turistica.  Alla Fiera Mondiale di Chicago nel 1893, un ciotola di questo cibo era disponibile presso il “San Antonio Chili Stand.”

Military Plaza – San Antonio, Texas

Nel mese di settembre 1937, il Dipartimento della Salute di San Antonio introduce nuove norme sull’igiene richiedendo alle Chili Queens di aderire agli stessi standard di ristoranti coperti. Le Chili Queens non furono capaci di fornire i servizi richiesti, fu così che le regine e la loro cultura del “peperoncino di strada” scomparvero durante la notte.

Juanita e Esperanza Garcia nel loro nuovo caffè al coperto nel mese di settembre 1937. Le Garcia sono state tra le ultime delle Chili Queens a chiudere gli stand a Haymarket Square

D’altra parte, un dizionario messicano definisce il chili come “Un piatto detestabile venduto dal Texas a New York City ed erroneamente descritto come messicano” salvo poi trovare la combinazione degli stessi ingredienti in molti piatti della cucina messicana.

Cosa concludere allora? Sembra abbastanza chiaro che il piatto trovi le sue origini nel patrimonio del cibo e della cultura messicana, esportata poi nel vicino Texas, nei primi anni del 1800 dai migranti messicani i quali, pur dovendosi adattare, portano con sè la loro cucina.  Sicuramente le regine del peperoncino che vendevano il loro cibo da strada nel mercato di San Antonio hanno contribuito e negli anni sono diventate le precorritrici della moderna industria alimentare Tex-Mex.

Chilli – Messico

By 23 febbraio 2015

Chilli o chili (Chili con carne), come afferma Karen, è un piatto molto conosciuto in Messico, si tratta di una zuppa fatta con carne macinata, pomodori, spezie e fagioli, ma il protagonista è il peperoncino, usato in grande quantità. Quindi un piatto molto gustoso ma assai piccante, come del resto tutta la cucina messicana. Il peperoncino infatti è il condimento nazionale per eccellenza ed è diventato in Messico quasi un simbolo patriottico, i messicani, oltre ad utilizzarlo nella maggior parte dei piatti, vi si identificano facendo proprie alcune caratteristiche del peperoncino come il suo ardore, il suo coraggio e il suo gusto. Tali virtù sono ritenute essenziali per "essere uomini",  è necessario saper essere come il peperoncino: piccante ma gustoso. In questa ricetta è prevista una quantità notevole di peperoncino, paprika e pepe di cayenna, troppo anche per me che adoro il piccante, ho dovuto perciò diminuire le quantità, ma resta un piatto da provare.

  • Prep Time : 10 minutes
  • Cook Time : 1h 10 min
  • Yield : 4 persone

Ingredients

Instructions

In un tegame soffriggere l'aglio e la cipolla nell’olio. Quando l'aglio e la cipolla sono rosolati, aggiungere la carne e soffriggere per qualche minuto. Aggiungere i peperoni, il sedano e il pomodoro a dadini, continuare a soffriggere bene. Unire il resto degli ingredienti, esclusi i fagioli. Aggiustare di sapore e coprire la pentola, lasciare sobbollire per circa 1 ora a fuoco basso. Controllare di tanto in tanto per vedere se c’è bisogno di un po' di liquido e nel caso aggiungere un po' d'acqua. Alla fine della cottura aggiungere i fagioli e cuocere a fuoco lento per 10 minuti circa. Servire con patatine e formaggio

[http://www.micocinarapida.com/2012/11/chilli.html
http://www.mexicodesconocido.com.mx/el-chile-hoy-y-siempre.html
http://www.foodtimeline.org/foodmexican.html]

Questa ricetta si aggiunge alla raccolta dell'Abbecedario Culinario Mondiale ideato da Aiù di Trattoria Muvara

Print
8 commenti
  1. Cintia Soto
    Cintia Soto says:

    Purtroppo il Chili non e messicano, io sono messicana e non e vero che e famoso in Messico, in Messico si conoce come un piatto americano, o “Tex-Mex” ma non e messicano, e dal Texas USA.

    Rispondi
    • lucia
      lucia says:

      Grazie Cintia per il tuo contributo, se leggi bene il mio post, vedi che le fonti alle quali ho attinto raccontano una storia che parla di origini messicane esportate poi in Texas da donne messicane!

      Rispondi
  2. Terry
    Terry says:

    Ottimo racconto, come tu sempre sai fare. In effetti io il chili l’ho sempre visto come piatto texano… Ma è ovvio che le origini arrivini dal Messico e tu hai scoperto una storia bellissima e fatto un chili delizioso! 🙂

    Rispondi
  3. Silvia Brisi
    Silvia Brisi says:

    Che delizia!! Anche a me piace il piccante ma la cucina messicana mi ha messo spesso a dura prova!! Brava, è davvero invitante e grazie per l’ interessante divagazione storica!! Un abbraccio!!

    Rispondi

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *