Zuppa di cipolle e speck

Zuppa di cipolle e speck

By 27 febbraio 2018

E' il momento giusto per una zuppa confortante, calda e saporita con cipolle, speck e formaggio, che scalda nelle sere fredde. Lo speck è quello della zona di Sappada in provincia di Belluno dove qui la produzione di questo salume è molto antica e ancora oggi viene fatta con tecniche tipiche. E' un prodotto della tradizione contadina che trovava nell’affumicatura un ottimo metodo per conservare a lungo la carne, questo metodo avviene con il fumo proveniente dalla combustione di legni non resinosi e la stagionatura viene fatta in ambienti a temperatura e umidità controllata. Un antipasto caratteristico della zona di Sappada è il tagliere di speck servito con cetriolini sottaceto e pane di segale. E' lo speck con il suo gusto particolare a dare un tocco in più alla zuppa di cipolle.

  • Prep Time : 15 minutes
  • Cook Time : 60 minutes
  • Yield : 4 persone

Ingredients

Instructions

Affettate sottilmente le cipolle e fatele appassire in una casseruola con il burro fuso. Unite lo speck tagliato a listarelle, le foglie di alloro e i rametti di timo, regolate di sale e pepe, quindi a fuoco bassissimo e con il coperchio, cuocete per 30 minuti. Aggiungete man mano il brodo nel caso si asciugassero troppo. Unite il vino e fatelo sfumare a fuoco vivace, spolverizzate con la farina e continuate la cottura per qualche minuto. Aggiungete il brodo restante, coprite con il coperchio e fate sobbollire per altri 30 minuti. Scaldate il grill del forno. Fate tostare leggermente le fettine di pane. Versate la zuppa in 4 ciotole da forno, disponete il pane sulla zuppa e spolverizzate con l'emmentaler grattugiato grossolanamente. Ponete le ciotole sotto il grill del forno finché il formaggio si sarà gratinato.

La ricetta è tratta da "Sale&Pepe"

Print
0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *