Frittelle di mele

 

Continua la rubrica culinaria Menù lib(e)ro e la capo chef è in questi giorni, l’amica Resy del blog “Le tenere dolcezze di Resy”. L’appuntamento è con “Fantasia di frutta” e ho scelto le frittelle di mele dal libro “La cucina regionale italiana in oltre 5000 ricette” di Alessandro Molinari Pradelli, la ricetta è della regione Piemonte. Le mele, private del torsolo e tagliate a dischetti sottili, sono passate in una pastella aromatizzata al rhum e alla grappa. Si servono spolverate di zucchero a velo.

Frittelle di mele

By 14 novembre 2018

Il Piemonte ha un’antica e ricca tradizione dolciaria e gastronomica in generale, dovuta all’importanza che questa regione ha avuto nel corso dei secoli, grazie anche alla cucina di corte dei Savoia. La sua posizione geografica e la sua storia politica, hanno fatto si che in tutta la cucina piemontese, sia essa nobile o popolare, ci fosse una influenza della cucina francese. I cuochi della Real Casa diedero alla cucina piemontese un carattere aristocratico e ispirato alla cucina francese. Le frittelle dolci di mele sono una preparazione semplice e antica che si consuma durante tutto il periodo di Carnevale. Si tratta di frittelle realizzate con una pastella cremosa ma allo stesso tempo piuttosto fluida che ricopre perfettamente la fettina di mela, le mele adatte per queste frittelle sono quelle acidule e asprigne come le renette o le mele ruggine.

  • Prep Time : 15 minutes
  • Cook Time : 15 minutes
  • Yield : 4 persone

Ingredients

Instructions

 

In una ciotola intridete la farina con i tuorli. Unite tutti gli ingredienti e alla fine aggiungete gli albumi montati a neve, incorporandoli delicatamente con una spatola. Sbucciate le mele, privatele del torsolo e tagliatele in orizzontale, così da ottenere tanti dischetti. Irrorate le fettine con il succo di limone. Scaldate l'olio in una padella capiente. Passate le fettine di mela nella pastella ricoprendole completamente, quindi friggetele fino a che sono dorate. Sgocciolatele e asciugatele su fogli di carta assorbente. Spolveratele di zucchero a velo e servite.

 

 

 

Dall'idea di Aiù e Marta il nuovo progetto culinario per un menù completo e ricco di idee

 

Print

4 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *