Polandmisù! Tiramisù alla maniera polacca

Ed eccoci alla ricetta finale del concorso Poland at EXPO 2015, il DESSERT

Come sempre potete VOTARE la ricetta QUI

Questi i prodotti polacchi che ho utilizzato per preparare un tiramisù, grande classico italiano, reinventato con biscotti sbriciolati ai fiocchi di avena, vodka di farro e confettura di sambuco nero

Wódka orkiszowa  – è la prima e l’unica vodka fatta con il farro, il grano più speciale e costoso del mondo. Un gusto eccezionale e il suo sapore inimitabile si degusta alla temperatura di 4-6 gradi. E’ stata premiata in numerosi concorsi in tutto il mondo.

Płatki owsiane – sono fiocchi ottenuti dai chicchi di avena cotti a vapore che in seguito vengono decorticati, ed eventualmente tagliati e fioccati. A seconda della lavorazione del grano si distinguono tre tipi di fiocchi di avena: normali – ottenuti dai chicchi interi; di montagna – ottenuti dai chicchi schiacciati; e istantanei – ottenuti dai chicchi schiacciati e sottoposti al trattamento idrotermico specifico.

Konfitura z czarnego bzu – confettura di sambuco nero con un sapore molto complesso – un gusto asciutto, raffinato, insolito. È al livello massimo delle ricette più tradizionali delle confetture di Luks Pomada, è tratta da un libro di cucina del periodo interbellico trovato da un antiquario. Il sambuco nero biologico viene cotto per 48 ore con bravi pause e a temperatura bassa in modo da conservare non solo un sapore delicato e un aroma di frutta, ma anche i valori nutrizionali. Il gusto della confettura è ricco, con sfumature di affumicato, mele (Malus pumila) e zenzero. Al primo assaggio è assai delicato ma poi si scopre quella sfumatura di affumicato equilibrato dai toni di frutta e di miele.

Polandmisù! Tiramisù alla maniera polacca

By 4 Ottobre 2015

La quarta ed ultima ricetta per il concorso Poland at EXPO 2015, il DESSERT. Biscotti sbriciolati ai fiocchi di avena, vodka di farro e confettura di sambuco nero, i prodotti polacchi che ho utilizzato per preparare un tiramisù, grande classico italiano, reinventato alla maniera polacca.

  • Prep Time : 45 minutes
  • Cook Time : 15 minutes
  • Yield : 3 persone

Instructions

Preriscaldare il forno a 180°.

Preparare i biscotti: frullare i fiocchi d’avena nel robot da cucina, versare tutto nell’impastatrice e amalgamare fino ad ottenere un composto omogeneo. Mettere l’impasto in frigo per 30 minuti.

Nel frattempo preparare la crema al mascarpone: in una ciotola sbattere con le fruste elettriche i rossi d’uovo con lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa. Aggiungere il mascarpone e amalgamare bene. Montare a neve ferma gli albumi e incorporare alla crema di mascarpone con una spatola, delicatamente e con movimenti dal basso verso l’alto. Tenere in frigo.

Prendere la pasta dal frigo, stendere con il matterello ad uno spessore di circa mezzo centimetro e formare dei biscotti con il tagliapasta. Cuocere in forno per 15 minuti. Quando i biscotti sono freddi sbriciolarli grossolanamente in un piattino e bagnarli con la vodka.

Per la confettura di sambuco: mettere 2 o 3 cucchiai di confettura in un pentolino con 2 o 3 cucchiai di vodka e sciogliere leggermente la confettura a bagnomaria.

Prendere 3 coppette e distribuire i biscotti sul fondo, coprire con la crema al mascarpone. Guarnire la superficie con la confettura di sambuco alla vodka, noci tritate e biscotti sbriciolati.

Tenere in frigo qualche ora prima di servire.

Print
2 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *