Pane dolce tedesco

Pane dolce tedesco

By 4 Aprile 2019

Il pane dolce tedesco è simile al panbrioche, Hefezopf è il termine tedesco ed è un dolce pasquale. E' una tradizione che risale al 12° secolo e in alcune regioni della Germania è anche noto come "Neujahrsbrauch", che significa Capodanno, infatti la mattina di Capodanno si regala un Hefezopf come portafortuna. Viene mangiato insieme alla famiglia e quindi, si dice, la protegge da malattie e sfortuna. In alcune preparazioni si aggiunge anche del formaggio Quark e un po' di cannella, ma ovviamente partendo dalla ricetta base possiamo aggiungere tutti i gusti che vogliamo. La mia versione è con la ricotta e Sweet Paul consiglia di servirla tiepida ma secondo me è ottima il giorno dopo, la consistenza diventa più compatta e si taglia perfettamente a fette. Perfetta per la colazione con burro e marmellata o per il tè del pomeriggio.

  • Prep Time : 20 minutes
  • Cook Time : 25 minutes
  • Yield : 10 persone

Ingredients

Instructions

 

In una casseruola, scaldate il latte insieme al burro, fino a quando il burro si scioglie. Mescolate la farina con lo zucchero, il sale e il lievito secco. Aggiungete il latte tiepido, le uova e la ricotta e impastate fino a ottenere un composto liscio, omogeneo ed elastico.

Formate una palla e mettetela in una ciotola, coperta con un canovaccio da cucina, in un luogo caldo per 90 minuti. Una volta che l'impasto è raddoppiato di volume, prendete la palla di pasta e sul piano di lavoro dividetela in 3 parti uguali.

Formate dei cilindri per ogni parte, lunghi circa 16 centimetri e intrecciateli insieme formando una treccia. Mettete il pane su una teglia rivestita di carta da forno, coprite con un panno e lasciate riposare per altri 30 minuti in un luogo caldo. Nel frattempo, preriscaldate il forno a 200°C.

Mescolate il tuorlo con l’acqua e spennellate la superficie del pane. Cospargete di granella di zucchero. Cuocete sulla griglia centrale per 20-25 minuti. Lasciate raffreddare su una gratella e servite tiepida con marmellata a piacere.

.

 

Print

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *