Damper – Australia

Pane australiano

Nell’Australia coloniale, gli allevatori svilupparono la tecnica di fare il pane Damper per necessità. Spesso erano lontano da casa per settimane, con solo un fuoco da campo per cucinare e solo farina a disposizione, cosicché elaborarono questo pane semplice, senza lievito. In origine veniva fatto con farina e acqua e un buon pizzico di sale, impastato, di forma rotonda e cotto nella cenere del falò o del camino. Veniva mangiato con pezzi di carne essiccata e fritta, a volte spalmato con il Golden Syrup, ma sempre con una tazza di  tè Billy o un sorso di rum. Oggi viene fatto con il latte e la farina auto-lievitante o con lievito in polvere, si può aggiungere frutta, formaggio, o verdure per arricchire l’impasto.

Il modo tradizionale Aussie di cuocere il pane Damper è quello di utilizzare un contenitore con il coperchio, molto pesante interamente in metallo, adatto al fuoco. Si scava un piccolo foro sul bordo del fuoco e si mettono le braci nel fondo riempiendo con una pala. Il pane viene inserito nella pentola di metallo avendo prima spennellato leggermente l’interno con dell’olio. Si mette il coperchio e con la pala si copre il forno da campo con altra brace. [fonte]

Damper – Australia

By 30 Novembre 2014

Ancora una ricetta "aussie" per la raccolta dell'Abbecedario Culinario Mondiale ospitato dall'amica australiana Haalo del blog Cook almost anything. Chiamato anche "australian bush bread" perché veniva preparato già dagli aborigeni australiani, il Damper è un pane davvero tipico e iconico nel panorama gastronomico australiano che ricorda i primi allevatori di bestiame, i quali restavano lontani da casa per lunghi mesi, in zone sperdute del paese, portandosi appresso solo razioni di farina, zucchero e tè. Veniva cotto nei carboni ardenti del fuoco da campo.

  • Prep Time : 10 minutes
  • Cook Time : 30 minutes
  • Yield : 1 pane

Ingredients

Instructions

Setacciare la farina e il sale in una ciotola, mescolare il burro con le mani  per ottenere un composto di briciole fini. Fare un buco al centro, aggiungere il latte unito all’acqua, mescolare leggermente con un coltello fino a quando la pasta si stacca dai lati della ciotola. impastare delicatamente su una superficie leggermente infarinata e poi dargli la forma  tonda, mettere su una teglia da forno unta. Con un coltello affilato, fare due tagli a croce sulla pasta (circa 1 cm di profondità).  Spennellare la parte superiore con il latte e spolverare un po' di farina sopra la pasta. Cuocere in forno caldo per 10 minuti, o quando il pane è dorato, poi ridurre il calore a temperatura moderata e cuocere altri 20 minuti. Mangiare il giorno stesso.

Print
4 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *